QUANTO CONSUMA UNA PASSIVHAUS
11-05-2017

Quanto costa una Passivhaus?” e “Quanto consuma una Passivhaus?” sono domande che spesso ci vengono poste ai convegni o anche semplicemente dai nostri committenti.

I costi di costruzione sono importanti, ma parlare di prezzo al metro quadrato può essere fuorviante, in quanto l’intervento va contestualizzato (se soggetto o meno a logiche di mercato) e soprattutto perché le finiture possono incidere davvero tanto. Approfondiremo questo argomento in uno dei prossimi post.

I consumi, invece, sono dei dati oggettivi che ci danno indicazione del buon funzionamento dell’edificio e dell’utilizzo più o meno virtuoso che ne fanno i committenti.

I risultati di 18 mesi di monitoraggio della casa certificata di Chiaverano sono la migliore dimostrazione dell’efficacia di una progettazione attenta e di una realizzazione di qualità.

L’impianto prevede una pompa di calore che produce acqua calda per il riscaldamento a pavimento e per il sanitario, uno split e un sistema fotovoltaico da 5,5 kWp.  In sostanza l’unica bolletta che ricevono è quella dell’ENEL.

In questo anno e mezzo Silvano e Pierangela hanno speso soltanto 2 euro al giorno per tutti i loro consumi, ossia per riscaldamento, acqua calda sanitaria, raffrescamento, illuminazione e per le utenze elettriche (elettrodomestici, ventilazione, frangisole, computer, tv, ecc..). I 2 euro sono così ripartiti:

1,32 euro/giorno (ossia il 66%) tutte le utenze domestiche

0,68 euro/giorno  (il 34%) riscaldamento e acqua calda (rilevato dalla pompa di calore)

La cosa interessante è che di questi 0,68 euro al giorno, soltanto 0,20 euro sono la quota giornaliera per il riscaldamento, cioè una piccolissima parte! Questi risultati sono possibili grazie a una progettazione attenta e qualificata che ha permesso di realizzare un edificio che disperde pochissimo e che viene riscaldato gratuitamente dal sole. L'impianto efficiente, le fonti rinnovabili e il buon uso da parte dei proprietari fanno il resto.

Mantenere la propria casa con 2 caffè al giorno è una realtà! Basta che sia una Passivhaus Plus certificata!